Legalità per il clima

Rete di formazione, consulenza e azione legale
per la giustizia climatica e il diritto umano al clima

Perché la "legalità climatica" in Italia

 Una Rete di ricercatori, giuristi  e avvocati, esperti di Diritto climatico, a disposizione di Cittadini e associazioni che rivendicano il diritto umano al clima  (inteso come presupposto costitutivo del diritto alla vita in condizioni di stabilità del sistema atmosferico, sicurezza dei processi antropogenici e compatibilità ecosistemica delle azioni umane) e intendono far valere la giustizia climatica nei confronti di Istituzioni pubbliche, Stato e Imprese private.

Il Diritto climatico non è semplicemente una disciplina. Piuttosto è un campo di osservazione e azione sulle conseguenze problematiche che il fenomeno dei cambiamenti climatici antropogenici sta producendo su categorie, istituti e procedimenti del diritto nelle relazioni tra potere, diritti umani, economia, natura, tecnologie e acquisizioni delle scienze. Pertanto, Diritto climatico è sinonimo di rispetto e osservanza delle obbligazioni che Stato, Istituzioni pubbliche e Imprese private assumono nei confronti delle presenti e future generazioni. Quando le obbligazioni climatiche non sono adempiute o sono eluse, è dovere civico agire per garantire la protezione di tutte le forme di vita dalle minacce o dai danni connessi ai cambiamenti climatici antropogenici e alla perdita di biodiversità del pianeta Terra.

La Rete "Legalità per il clima" è l'unica in Italia che ha accolto la sfida di formazione, consulenza e supporto legale su questi temi, in una prospettiva di analisi ecologica dei problemi giuridici, fondata altresì sulla c.d. "riserva di scienza" come limite alla discrezionalità politica e all'autonomia degli interessi economici.
Ulteriori spunti in questo articolo:
Are climate change litigations possible in Italy?