Diritto al clima

Si tratta della promozione di iniziative popolari, coerenti non solo con il "Manifesto per una società della cura", al quale la Rete aderisce, ma anche con la introduzione dei "mandati" climatico ed ecologico nell'azione delle istituzioni e nell'attività di impresa, attraverso la previsione del "diritto fondamentale al clima stabile e sicuro" e il riconoscimento dei "diritti della natura", per la conversione ecologica degli artt. 2, 9, 32, 41-44 della Costituzione italiana.
Referenti:
Silvia Bagni, Serena Baldin, Michele Carducci, Enzo Di Salvatore, Sergio Messina